italiano english espaņol
Una foto degli anni 70

Il forno delle crete muove i suoi primi passi nel 1966, in Via Mameli n°6 (in uno spazio che oggi fa parte dell'attuale Via Fiume). L'azienda nasce quando i fratelli Mauro e Pierangelo Magini, insieme alle loro rispettive consorti, prendono in gestione una forneria dalla "Cooperativa del Popolo", che attraverso i suoi operai forniva pane a tutto il paese. L'attivitā nasce e prosegue come attivitā a caratttere familiare e per molti anni la produzione č rimasta limitata a prodotti di sola forneria come pane, pizze e ciaccini (alle volte anche crostate e a novembre il pan dei santi).

Sale e Pepe

Nel 1977 Mauro Magini e consorte lasciano l'azienda, e il nome passa da "Fratelli Magini" a "Panificio Caselli Iva" come č conosciuto oggi. Nel 1986 avviene il trasferimento in Piazza Garibaldi: Pierangelo, insieme a sua moglie Iva Caselli, decide di aprire una bottega in piazza che passa dall'essere solo luogo di vendita a forno attivo vero e proprio. Il trasferimento in piazza č una piccola rivoluzione giā iniziata qualche anno prima con l'inizio della produzione di ricciarelli, cavallucci e cantuccini, e all'inizio degli anni 90 il forno diventa gradualmente anche pasticcieria vera e propria. Nel 2009 la gestione dell'azienda passa ai figli Giampaolo e Gianna.

Foodies

La nostra azienda č stata nel corso degli anni soggetta a numerose attenzioni: nei primi anni 90 siamo stati immortalati in un servizio fotografico a cura della rivista "Sale e Pepe", mentre nel 2010 siamo stati inseriti nel libro "Foodies" del Gambero Rosso, che elenca i 1000 indirizzi in tutta Italia dove poter degustare il miglior cibo in circolazione, e la nostra presenza nel libro č stata testimoniata anche da un articolo su "La repubblica". Un grande risultato per un'azienda di famiglia come la nostra, che si č fatta conoscere anche in campo regionale e nazionale.